Alimentazione & Salute


COS’È IL METABOLISMO

24 Ottobre 2018 - ALIMENTAZIONE E SCIENZA
 
 

In biochimica il metabolismo (dal greco “mutazione-cambiamento"), è l'insieme delle trasformazioni chimiche che danno sostegno vitale all’interno delle cellule degli organismi viventi. Queste reazioni, catalizzate da enzimi, consentono agli organismi di crescere e riprodursi, mantenere le proprie strutture e rispondere alle richieste dell'ambiente circostante.
Il metabolismo basale è l’insieme di tutte le attività del corpo che consuma ininterrottamente energia: per mantenere la temperatura corporea, per respirare, per far battere il cuore, per il processo digestivo, per pensare, per dormire. Più si è attivi più si consuma.
Per ottimizzare il tutto occorrono il movimento, una alimentazione equilibrata e la presenza di enzimi.

Gli enzimi agiscono come catalizzatori consentendo alle reazioni di procedere più rapidamente e trasformare sostanze che vengono dall’esterno in parti del nostro corpo che si rinnova continuamente.
Perché tutto funzioni oltre all’ossigeno è undispensabile l’alimento ACQUA. Noi siamo fatti del 65/70 % di acqua.

La maggioranza degli enzimi è costituita da proteine.
Il ruolo di un enzima consiste nel facilitare le reazioni attraverso l'interazione tra il substrato (la molecola o le molecole che partecipano alla reazione) e il proprio sito attivo (la parte di enzima in cui avvengono le reazioni), formando un complesso chiave-serratura. Avvenuta la reazione, il prodotto viene allontanato dall'enzima, che rimane disponibile per iniziare una nuova azione. L'enzima infatti non viene consumato durante la reazione. Come una chiave apre e chiude una trasformazione.


 

TRASFORMAZIONE CIBO-CORPO


 

Questa è la mia Tovaglietta per Colazione

Le stesse informazioni vengono riproposte dal Gruppo Ospedaliero San Donato Foundation che , a sua volta, segue le linee guida internazionale della Medicina con un piatto dettagliato


 

PROTEINE E AMINOACIDI

Premesso che il nostro corpo è composto dal 65/70% di acqua prendiamo in esame le proteine che sono tra i componenti più importanti del nostro corpo. Vengono ininterrottamente consumate, servono per la crescita ma anche per la preservazione del nostro patrimonio muscolare. Aiutano a cicatrizzare le ferite e riparano i tessuti. Aiutano nell’età della crescita ma sono ancor più indispensabili nella terza età quando il corpo tende a perdere massa muscolare.
Quindi carne, pesce (anche surgelato mantiene la sua quantità di proteine e vitamine), uova, legumi (fagioli, soia, lenticchie, ceci, piselli, fave, lupini).

Qual’è la distinzione tra proteine e aminoacidi?

Le proteine sono composte da mattoncini: gli aminoacidi. 8 aminoacidi si definiscono ESSENZIALI perché li dobbiamo IMPORTARE con i cibi. Il nostro corpo infatti non è in grado di sintetizzarli. Tutti gli essenziali si trovano nelle uova, pesce, carne. Nei legumi mancano alcuni essenziali ecco perché bisogna mischiarli.
Desidero suggerire, in età avanzata, di assumere integratori a base di aminoacidi. Così forniamo al nostro corpo le materie prime che affaticheranno meno fegato e reni.